Pedro Ximénez: non solo vini dolci

L’uva a bacca bianca Pedro Ximénez è coltivata in Andalusia e Estremadura, nel sud della Spagna, dove può essere considerata autoctona.

Ha buccia sottile, bassa acidità e predilige forti insolazioni e climi secchi e caldi. Raggiunge naturalmente una gradazione alcolica potenziale di 14,5/15°.

Reagisce molto bene all’appassimento e viene utilizzata per produrre vini dolci, come alcuni Sherry di Jerez. Sviluppa facilmente la flor e viene considerata adatta alla crianza biologica.

<p class="has-text-align-justify" value="<amp-fit-text layout="fixed-height" min-font-size="6" max-font-size="72" height="80">Molto versatile, con l'uva Pedro Ximénez, anche conosciuta come <strong>PX</strong>, si producono Fino, Oloroso, Amontillado, quasi esclusivamente nella <strong>DOP Montilla-Moriles</strong>, nella provincia di Cordoba.Molto versatile, con l’uva Pedro Ximénez, anche conosciuta come PX, si producono Fino, Oloroso, Amontillado, quasi esclusivamente nella DOP Montilla-Moriles, nella provincia di Cordoba.


Desideri approfondire la conoscenza del vino spagnolo?

Ti consigliamo il libro Atlante mondiale dei vini di Hugh Johnson e Jancis Robinson.

Informazioni su La Fillossera ()
Graziana + Giovanni * Innesti di vino e cultura = La Fillossera. Degustazioni, racconti, viaggi, eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: