Eventi

Prosecco: servizio e abbinamenti

Il Prosecco, fermo, frizzante o spumante, è il vino ottenuto a partire dal vitigno glera. Va servito ad una temperatura comprese tra 6° e 8° preferibilmente in un calice a tulipano per apprezzarne al meglio l’effervescenza e i profumi delicati.

Riconoscimenti tipici del Prosecco Spumante sono il glicine, la mela e un sottofondo agrumato. Nel Prosecco frizzante emergono anche note di lievito e crosta di pane.

Mentre il Prosecco frizzante o Col Fondo è sempre secco, il Prosecco Spumante può essere Brut o con residuo zuccherino.

I prodotti brut sono ideali come aperitivo (anche se un extra-dry può risultare ugualmente piacevole in questo caso) ma anche abbinati a molluschi, crostacei e ad un primo piatto delicato ma con una buona tendenza dolce e una discreta grassezza come ad esempio un risotto o un primo con frutti di mare. Qui si parla di abbinamenti in linea generale ma non bisogna dimenticare che esistono molti tipi di Prosecco Spumante e alcune tipologie possono accompagnare bene anche un tagliere di salumi.

Un Prosecco Spumante Dry o Demi-sec delicato e amabile è indicato con un dolce, ad esempio con una crostata alla crema o con dei biscotti alle mandorle. Andrebbero evitati i dolci al cioccolato che richiedono un prodotto di maggiore struttura.

 

 

Informazioni su La Fillossera ()
(Graziana + Giovanni) * Innesti di vino e cultura = La Fillossera. Degustazioni, racconti, viaggi, eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: