Qual è l’uva più coltivata al mondo?

L’uva più coltivata al mondo è della varietà Kyoho, selezionata dal giapponese Yasushi Oinoue nel 1937, incrociando Ishiharawase (a sua volta una varietà del “Campbell Early”) and Centennial. Come i suoi “genitori” è una varietà ibrida portatrice di geni sia di vitis vinifera che di vitis labrusca, conserva pertanto parzialmente il tipico gusto “foxy” caratteristico della vitis labrusca.

La Kyoho è un’uva da tavola. La sua peculiarità è di avere degli acini molto grandi, quasi quanto una prugna, e non a caso viene chiamata il “Gigante di Montagna”.

Fonte img arigatojapan.co.jp

Viene consumata senza la buccia (che si toglie molto facilmente) e utilizzata come dessert o per la preparazione di succhi, gelatine e miscelati. In alcune zone del Giappone da quest’uva si ottiene anche un vino dolce a bassa gradazione alcolica.

Fonte img arigatojapan.co.jp

Il principale produttore di Kyoho è la Cina, ma viene coltivata anche nella Central Valley della California e in Cile.

Informazioni su La Fillossera - Innesti di vino e cultura ()
Graziana Troisi e Giovanni Carullo sono gli autori degli articoli de La Fillossera.

1 Trackback / Pingback

  1. Le dieci uve da vino più coltivate al mondo – LA FILLOSSERA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: