Eventi

Viaggio nel Douro: Quinta Do Vallado

Quinta do Vallado, fondata nel 1716, è una delle tenute più antiche della Valle del Douro. Dona Antónia Adelaide Ferreira è la prima leggendaria proprietaria, oggi ricordata in una selezione di altissimo livello come l’Adelaide Tributa, un tawny di oltre 150 anni ottenuto da vigneti pre-fillossera.
Con 100 ettari Quinta do Vallado produce circa 70000 bottiglie, il 15% costituito da vino Porto. La vendemmia è manuale mentre le operazioni di vinificazione sono completamente automatizzate. Dal 2005 la struttura è diventata anche hotel.

La Degustazione

Vallado Douro 2013

Vino da tavola molto lineare e poco complesso. Colore paglierino scarico, naso di fiori bianchi, cocco e mandorle fresche. Corpo leggero, spiccata acidità. Poco persistente con chiusura leggermente amara.

Vallado Douro Tinto 2012

Uvaggio di vitigni autoctoni. Affina per il 30% in legno e per la parte restante in acciaio. Rosso rubino, consistente. Naso di violetta, ciliege e rosa. Piacevole in bocca.

Quinta do Vallado Douro Touriga Nacional 2012

Touriga Nacional in purezza, affina per il 30% in barrique nuove e per la parte restante in barrique di 3° e 4° passaggio. Colore rosso rubino intenso. Consistente. Naso elegante e fine di fiori rossi, violetta, rosa, geranio, mirtilli e piccoli frutti rossi. Di buon corpo, bocca piena, con tannino vellutato. Buona persistenza.

Quinta do Vallado Douro Reserva Field Blend 2012

Vino unico ottenuto dall’uvaggio di oltre 20 varietà di uve differenti. Il 70% proviene da vigneti di oltre 80 anni (Tinta Roriz, Tinta Amarela, Touriga Franca e altri)e la parte restante da quelli più recenti (Touriga Nacional e Sousão). Le due masse vengono lavorate e affinate in barrique nuove sempre separatamente per poi procedere all’assemblaggio finale. Balsamico. Complesso sia al naso che in bocca. Da meditazione. Morbido e notevolmente persistente.

Quinta do Vallado Old Tawny 10 anni

Porto dal tipico colore mattonato, intenso al naso con sentori di noci e frutta secca. Caldo e morbido. Leggermente eccessivo in bocca il gusto tostato.

1-gio6

1-DSC03958-001

Informazioni su La Fillossera ()
(Graziana + Giovanni) * Innesti di vino e cultura= La Fillossera. Degustazioni, racconti, viaggi, eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: