Eventi

Geoffrey Delouvin, l’enfant prodige dello Champagne

Il giovane Geoffrey Delouvin rappresenta la undicesima generazione della famiglia di vigneron Delouvin Nowack che possiede poco più di 7 ettari, tutti nel village di Vandières, nel cuore della Valle della Marna.

Dopo diverse esperienze in giro per il mondo, ha preso le redini del domaine con le idee ben chiare: affiancare alle storiche e tradizionali cuvée della cantina di famiglia una sua nuova linea di vini più audaci sotto il marchio Famille Delouvin. Champagne da lui definiti “selvaggi, identitari e distinti”, ispirati alla tradizione vinicola borgognona e prodotti in tirature limitate.

IMG_20200717_151751

Fauve è uno champagne 75% chardonnay e 25% pinot meunier da una vigna su gesso affiorante. Prodotto in 4.032 bottiglie numerate, frutto di una cuvée di base dell’ottima annata 2012 come riportato nella ineccepibile retroetichetta.

Vinificato in acciaio, non svolge fermentazione malolattica per preservare freschezza e vivacità. Affina sui lieviti per oltre 66 mesi, senza aggiunta di dosaggio alla sboccatura (a mano!). 

Il risultato è uno champagne accattivante, di grande personalità e finezza.
S
orso vibrante, cristallino e centellinato. Succo di agrumi maturi e spruzzi di onde marine. Coniuga materia e tensione. Ottimo lo slancio finale che rimarca il profilo gessoso e marino.

IMG_20200717_162001

 

 

Informazioni su La Fillossera ()
Graziana + Giovanni * Innesti di vino e cultura = La Fillossera. Degustazioni, racconti, viaggi, eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: