1 ottobre | Happy Cheese Day 2021

Formaggio e vino raccontano la capacità degli uomini e delle donne di interagire con il mondo naturale per creare alimenti nutrienti e insieme connotati da una significativa componente di piacere. Dal latte e dall’uva, nel tempo, per caso, necessità, studio, sono nati tanti prodotti diversi.

L’abbinamento tra vino e formaggio è tanto difficile quanto entusiasmante; quando è perfetto il risultato è una vera e propria estasi sensoriale. Due alimenti complessi che si incontrano, si rincorrono, si cercano e infine si uniscono un abbraccio, racchiudendo l’aroma di un bacio.

Abbiamo avuto la possibilità di condividere con alcuni amici una serata straordinaria. Nicola Bonifacio, esperto conoscitore e assaggiatore ONAF, ha saputo raccontarci quattro grandi formaggi, due italiani e due francesi; noi abbiamo rilanciato con quattro vini dalla personalità autentica e profonda.

Abbinamenti creativi e audaci, come quello tra Robiola di Roccaverano stagionata (100% latte caprino) e Sherry Fino, tra Fontina e Langhe Nebbiolo ma anche territoriali e tradizionali, come quelli tra Comté e Savagnin (Jura) e tra Roquefort e Sauternes.

Un appuntamento che speriamo di replicare ogni anno come il nostro Happy Cheese Day.


Iscriviti per restare aggiornato su tutti i nostri prossimi eventi


Informazioni su La Fillossera - Innesti di vino e cultura ()
Graziana Troisi e Giovanni Carullo sono gli autori degli articoli de La Fillossera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: